P.IVA in homepage obbligatoria sempre!

La disposizione che obbliga a indicare la partita IVA nel proprio sito Web vale per qualsiasi sito web aziendale appartenente al soggetto IVA, non solo per gli e-commerce.

La disposizione è quella risultante al comma 1 dell’art.35 del DPR 633/72 – nella formulazione introdotta dall’art.2, del DPR 5 ottobre 2001, n.404, in vigore dall’1/12/2001.

In passato il testo della norma ha dato adito ad alcuni dubbi interpretativi, ma recenti circolari fanno chiarezza.

Dura lex sed lex, ma in questo caso rispettare le disposizioni di legge è proprio facile …e se il responsabile dell’azienda è distratto, in genere è il webmaster che glielo ricorda!

Non indicare la P.IVA sul sito aziendale è perseguibile con sanzione amministrativa variabile da 258,23 Euro a 2.065,83 Euro, trattandosi di violazione degli obblighi di comunicazione prescritti da legge tributaria (art.11, comma 1, lettera a), del DPR 472/97).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *